Plotone Internet

La settimana scorsa ho vissuto un’esperienza professionale doppiamente gratificante.  La prima: ho tenuto un seminario sul knowledge blog ad un gruppo di specialisti dell’Esercito Italiano, il  28° Reggimento “Pavia”, una unità – di stanza  a Pesaro – destinato negli ultimi cinquant’anni all’addestramento delle reclute che oggi sta vivendo la trasformazione in unità dedicata alla Comunicazione Operativa, ovvero quelle attività condotte allo scopo di accrescere il consenso della popolazione locale nei confronti dei contingenti militari impiegati all’estero.

L’ aula era formata da un  gruppo di  uomini e  donne rappresentanti il reggimento che  attualmente è  impegnati in Kosovo e Afghanistan sotto l’egida Nato e in Libano sotto comando Onu, dove concorrono al mantenimento della pace con la  comunicazione:  interpersonale, produzione e trasmissione di programmi radio-televisivi, internet.

Si è parlato di knowledge blog, di wiki, di motori di ricerca, di reputazione in rete, wikinomics: ragazzi e ragazze di grande competenza, appassionati del proprio lavoro, curiosi e spiritosi, alle prese con un lavoro difficile – oltre a quello di soldato – intenti a migliorare il proprio bagaglio di conoscenze.

Sono emerse idee interessanti (bontà loro, qualcuno mi ha detto che gli ho ispirato delle soluzioni, nei prossimi giorni mi invierà dei link…), domande a cui non è sempre stato facile dare risposta, in sintesi, un buon seminario!

La seconda gratificazione mi è venuta dall’assistere all’intervento al seminario di una mia studente del corso di Comunicazione di Impresa, ora brillante laureata in Comunicazione Pubblicitaria (io ero il relatore), Flavia Cangini. Vedere…dall’altra parte della barricata una mia (ex) studente contribuire al workshop con una   una presentazione -titolo “Esercito e social media”– professionale ed interessante, ben strutturata ed argomentata, mi ha fatto un piacere immenso, accresciuto dall’evidente coinvolgimento,passione ed attenzione nell’affrontare un mestiere non facile e -purtroppo – non sempre valutato appieno.

E mi fermo qui per non fare il babbo orgoglioso (ed autoincensatorio). Ma i ragazzi sono bravi e faranno strada!🙂

2 Pensieri su &Idquo;Plotone Internet

  1. Grazie Marcello (mi sto impegnando a darti del tu🙂 ). I complimenti fatti da te valgono doppio.

    Comunque oltre che per la mia gratificazione personale credo che questo articolo sia importante per informare gli italiani delle difficili attività che il nostro esercito sta compiendo all’estero. Comunicare con popoli così differenti, che vivono in situazioni disagiate e parlano una lingua completamente diversa dalla nostra, è un lavoro davvero da soldato. I tradizionali canali informativi spesso non ci fanno comprendere questo grande impegno umano e civile delle nostre forze armate.

    Un grazie a loro per il lavoro che fanno!
    Flavia

  2. Pingback: Campagna “social” per l’esercito USA « idee per il business

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...